Quantcast
Channel: Maestra Titty
Mark channel Not-Safe-For-Work? cancel confirm NSFW Votes: (0 votes)
Are you the publisher? Claim or contact us about this channel.
0
Previous Article Next Article

Atlante interattivo delle parole

0
0


Oggi vi segnalo un simpatico atlante interattivo adatto ai bambini di prima!

Grazie ad un’interfaccia davvero accattivante con schede operative suddivise per consonanti e vocali, i bambini sono invitati a osservare le immagini, ascoltare le parole e trascinarle al posto giusto. Ci sono in tre diversi gradi di difficoltà: nel primo livello si mettono in corrispondenza l’immagine con la parola già composta, nel secondo livello la parola va composta scegliendo le singole mancanti e nel terzo il bambino dovrà scrivere da solo l’intera parola.

Buon divertimento!

http://www.pianetascuola.it/risorse/media/primaria/adozionali/re_alfabeto/atlante_parole/

Sfoglia gratis la rivista Scuola Italiana Moderna

0
0
Clicca sulla copertina per aprire il pdf
Cari colleghi ho pensato possa esservi utile scaricare il numero di settembre di Scuola Italiana Moderna, la rivista mensile per la Scuola Primaria che da tanti anni offre spunti per la riflessione e schede operative per la didattica. Buona lettura!

Sono in prima

0
0

Mamma, ora sono in prima
che succederà, ora si saprà.
Trovo tanti nuovi amici
che felicità
questa novità.
Mamma, io vado;
mamma, qui crescerò:
sono già grande
solo non resterò.

Ora sono qua,
con il mio zaino nuovo
i primi passi muovo
nella mia realtà,
ora io vado avanti
insieme ai miei insegnanti.
Leggerò, giocherò,
sognerò,
ogni giorno imparerò
Dammi il cinque, dai!
Vado coi miei amici
In mezzo a nuove voci.

Mamma, ora sono in prima
che mi aspetterà,
presto si vedrà.
Lascia andare la mia mano
chi  la prenderà?
Ora chi lo sa.
Non ho paura, non ho paura no,
trovo il coraggio dentro il tuo abbraccio.

Ora sono qua,
con il mio zaino nuovo
i primi passi muovo
nella mia realtà
ora io vado avanti
insieme ai miei insegnanti.
Leggerò, giocherò,
sognerò,
ogni giorno imparerò
Dammi il cinque, dai!
Vado coi miei amici
in mezzo a nuove voci.


Ora vieni qui,
prendi le mani nostre
noi  stringerem le vostre!
Dammi il cinque, dai!
Il nostro cuore vola
in questa grande scuola.


(dal web)

Filastrocca di Halloween

0
0
 
Halloween
Aiuto! C’è uno scheletro in giardino!
Eppure è strano, mi  chiede  pure un dolcino….
Non ci sono più gli scheletri di un tempo,
quelli che si nascondevano tra il vento
dietro la tenda di una finestra
e spaventavano persino la maestra.
Oggi i mostri ti bussano alla porta
e ti elemosinano un pezzo di torta.
I tempi stan cambiando di brutto,
di mostri ne trovi dappertutto!

Marzia Cabano

Omaggio per tutti i docenti: schede didattiche per la scuola primaria da Editrice La Scuola

0
0
Ecco le verifiche per il mese di novembre realizzate da Editrice La Scuola che consente di scaricare gratuitamente schede didattiche divise per classi e discipline.

Cliccate QUI e scaricate subito le verifiche del mese!

Poesia: I COLORI DEL NATALE

0
0

I COLORI DEL NATALE

Vorrei un Natale bianco e candido
come i fiocchi di neve,
puro come l'acqua
che sgorga dalla sorgente,
rosso come le bacche dell'agrifoglio,
blu come il cielo stellato, il silenzio e la pace,
verde come il muschio,
colmo di speranza in tutti i cuori.
Ricco di buoni sentimenti:
generosità, amicizia, serenità, gioia, allegria.
Mi piacerebbe che i cuori
fossero colmi d'amore,
uniti accanto al fuoco del caminetto 
che con il suo tepore
riscalda la famiglia.

Biglietto augurale di Natale pronto da stampare

0
0
biglietto di Natale stampabile



Siete di corsa? Vi state preoccupando perchè dopo tanto cercare non avete ancora trovato il biglietto giusto per i vostri alunni? Ecco per voi un semplice bigliettino di Natale già pronto con poesia incorporata e i righi per scrivere la letterina! Allora cosa aspettate? Scaricate e stampate!

Biglietto natalizio in pdf con poesia inclusa

0
0
Biglietto natalizio in pdf
Visto il successo del primo biglietto natalizio ecco a voi un'altra versione: un biglietto in pdf stampabile in formato A4 con una poesia e i righi già incorporati per far scrivere ai vostri alunni dei pensierini sul Natale.



Gratis le verifiche di dicembre per la scuola primaria

0
0
verifiche di dicembre
Ecco il consueto appuntamento con le schede didattiche di Editrice La Scuola, da quest’anno ci sono anche quelle di Inglese, realizzate in collaborazione con la Maestra Lidia, titolare dell’omonimo sito http://www.maestralidia.com/

Clicca QUI per scaricare le verifiche di dicembre

Poesia di Natale: gli alberi di Natale

0
0

Che belli che son
gli alberi di Natale
da ogni lato della strada
li vedo brillare.
Han fiori dorati
e fili argentati
e con molte palline sono addobbati.
E poi qualche fiocco appeso qua e là
per aumentare la felicità.
Adesso dai guarda in cima che c'è...
una stella d'oro che illumina anche te!

 

Cornici natalizie da colorare

0
0
 
Cliccate sulle immagini in basso per scaricare 
le cornici natalizie già adattate al formato A4 pronte da stampare

scarica qui
Scarica qui

scarica qui
Scarica qui

Scarica qui
Scarica qui



Graziosi disegni natalizi da colorare

0
0
Ingrandite l'immagine e poi salvate 








Fiocchi di neve da ritagliare

0
0
Con l'arrivo dell'inverno sentiamo la necessità di decorare le finestre delle nostre aule ormai prive di ogni decorazione natalizia, perchè non decidere di far cadere tanti fiocchi di neve? Qui di seguito alcuni esempi di fiocchi di neve pronti da scaricare e ritagliare.

https://drive.google.com/open?id=0BzsDAY2VKmEAdFBTczkxNXpEeFU

https://drive.google.com/open?id=0BzsDAY2VKmEATS1QbFpDRDBKSFE

https://drive.google.com/open?id=0BzsDAY2VKmEAVDZkY0tJN3NaU3c

https://drive.google.com/open?id=0BzsDAY2VKmEAUFdmYkJvM3R5ZHc

https://drive.google.com/open?id=0BzsDAY2VKmEAdUFXNHZ6MGNKa3M

Poesie di Carnevale di Gianni Rodari

0
0
Designed by Freepik

Viva i coriandoli di Carnevale
Viva i coriandoli di Carnevale,
bombe di carta che non fan male!
Van per le strade in gaia compagnia
i guerrieri dell’allegria:
si sparano in faccia risate
scacciapensieri,
si fanno prigionieri
con le stelle filanti colorate.
Non servono infermieri
perchè i feriti guariscono
con una caramella.
Guida l’assalto, a passo di tarantella,
il generale in capo Pulcinella.
Cessata la battaglia, tutti a nanna.
Sul guanciale
spicca come una medaglia
un coriandolo di Carnevale.

-Gianni Rodari-

Pranzo e cena
Pulcinella e Arlecchino
cenavano insieme in un piattino:
e se nel piatto c’era qualcosa
chissà che cena appetitosa.
Arlecchino e Pulcinella
bevevano insieme in una scodella,
e se la scodella vuota non era
chissà che sbornia, quella sera.

-Gianni Rodari-


Il vestito di Arlecchino
Per fare un vestito ad Arlecchino
ci mise una toppa Meneghino,
ne mise un’altra Pulcinella,
una Gianduia, una Brighella.
Pantalone, vecchio pidocchio,
ci mise uno strappo sul ginocchio,
e Stenterello, largo di mano
qualche macchia di vino toscano.
Colombina che lo cucì
fece un vestito stretto così.
Arlecchino lo mise lo stesso
ma ci stava un tantino perplesso.
Disse allora Balanzone,
bolognese dottorone:
“Ti assicuro e te lo giuro
che ti andrà bene li mese venturo
se osserverai la mia ricetta:
un giorno digiuno e l’altro bolletta!”.

-Gianni Rodari-


Il gioco dei se
Se comandasse Arlecchino
il cielo sai come lo vuole?
A toppe di cento colori
cucite con un raggio di sole.

Se Gianduia diventasse
ministro dello Stato,
farebbe le case di zucchero
con le porte di cioccolato.

Se comandasse Pulcinella
la legge sarebbe questa:
a chi ha brutti pensieri
sia data una nuova testa.

-Gianni Rodari-

Il costume di Arlecchino

0
0
C’era una volta un bambino molto povero che si chiamava Arlecchino e viveva con la sua mamma in una misera casetta. Arlecchino andava a scuola e, per Carnevale, la maestra organizzò una bella festa e propose a tutti i bambini della scuola di vestirsi in maschera. I bambini accolsero l’idea con molto entusiasmo: descrivevano i loro vestiti coloratissimi e bellissimi.

Soltanto Arlecchino, solo, in disparte, non partecipava all’entusiasmo generale; zitto zitto, in un angolino, sapeva che la sua mamma era povera e non avrebbe mai potuto comprargli un costume per quell’occasione!

Ma agli altri bimbi dispiacque vedere Arlecchino tanto triste, così ciascuno di loro decise di
portare alla mamma di Arlecchino un pezzetto di stoffa avanzata dai loro costumi colorati. La mamma lavorò tutta la notte, cucì fra loro tutti i pezzi diversi e ne fece un abito.

Al mattino Arlecchino trovò un bellissimo abito di tanti colori diversi. Così, alla festa della scuola fu proprio lui la maschera più bella e più festeggiata… e tutto questo grazie all’aiuto che i suoi compagni gli avevano dato. Così, la leggenda ci racconta, nacque il costume di Arlecchino.

Prove invalsi 2017 - Date scuola primaria - esercitazioni online

0
0
Ecco le date delle rivelazioni nazionali 2017

3 maggio 2017 
II PRIMARIA: prova preliminare di Lettura e prova di Italiano;
V PRIMARIA: prova di Italiano

5 maggio 2017 
II PRIMARIA: prova di Matematica;
V PRIMARIA: prova di Matematica e Questionario studente


Per chi volesse fare esercitare i propri alunni senza dover sprecare, tempo, carta e inchiostro in fotocopie ecco qui per voi il sito di un professore che con tanta pazienza le ha trasformate col programma Quiz Faber in test online

Classe seconda (scuola primaria):
Italiano
Matematica


Classe quinta (scuola primaria):
Italiano
Matematica

Filastrocca del papà

0
0

Filastrocca del papà
ovunque sono ci sarà
sia vicino, sia lontano
lui mi tenderà la mano.

Ogni broncio del mio viso
lo trasformerà in sorriso
riempirà col suo coraggio
tutti i passi del mio viaggio.

Saprà togliermi le nuvole
mi racconterà le favole
metterà sulla mia bocca
la più bella filastrocca.

Caccerà tutti i miei mali
mi disegnerà due ali
e se lo lascerò fare
lui m’insegnerà a volare.

Gratis le verifiche di marzo per la scuola primaria

0
0

Ecco il consueto appuntamento con le schede didattiche di Editrice La Scuola, da quest’anno ci sono anche quelle di Inglese, realizzate in collaborazione con la Maestra Lidia, titolare dell’omonimo sito http://www.maestralidia.com/ 


Clicca QUI per scaricare le verifiche di marzo

Dettato: Bentornata Primavera

0
0
Nell'aria c'è un profumo nuovo: è arrivata la Primavera. Ogni cosa si risveglia; gli alberi sono pieni di fiori, gli animali escono dalle loro tane. Il tempo cambia: il cielo è più azzurro, le giornate si allungano, si indossano abiti più leggeri. l'inizio di questa nuova stagione è il 20 Marzo.


Gratis le verifiche di aprile per la scuola primaria

0
0
Anche per il mese di aprile abbiamo l'appuntamento con le schede didattiche di Editrice La Scuola, da quest’anno ci sono anche quelle di Inglese, realizzate in collaborazione con la Maestra Lidia, titolare dell’omonimo sito http://www.maestralidia.com/

Clicca QUI per scaricare le verifiche di aprile

Tanti spunti per i lavoretti per la festa della mamma

0
0
Cercando su pinterest ho trovato molte idee per realizzare semplici ed originali lavoretti per la festa della mamma prendete pure spunto da queste immagini.















Gratis le verifiche di maggio per la scuola primaria

0
0
Per il mese di maggio abbiamo l'ultimo l'appuntamento con le schede didattiche di Editrice La Scuola, da quest’anno ci sono anche quelle di Inglese, realizzate in collaborazione con la Maestra Lidia, titolare dell’omonimo sito http://www.maestralidia.com/

Clicca QUI per scaricare le verifiche di maggio

Gratis le verifiche di giugno per la scuola primaria

0
0
Anche per il mese di giugno è possibile scaricare le schede di verifica gratuite, divise per materia e per classe.

Il servizio verrà interrotto per i mesi estivi… il prossimo appuntamento quindi sarà a settembre con tante nuove idee.

Buona chiusura dell’anno scolastico!

Clicca QUI per scaricare le verifiche di giugno

Halloween:pipistrelli fai da te

0
0




Halloween non è solo arancione e nero, questi simpatici pipistrelli realizzati col rotolo di cartone della carta igienica sono semplici da fare e possono essere utili per riporre al loro interno caramelle e dolcetti vari per i vostri bimbi.
Continua a leggere...»
Previous Article Next Article

Poesia: Filastrocca del Natale di Giuseppe Bordi

0
0



Filastrocca del Natale
dacci un giorno originale
togli la rabbia da ogni cuore
metti la gioia e il buon umore.

Dona qualcosa di speciale
fai guarire chi sta male
rendi buono chi è cattivo
e chi è triste più giulivo.

Porta la voglia di fare regali
metti ai sogni un paio d’ali
riempi d’amore tutta la terra
togli l’odio, smetti la guerra.

Appendi ghirlande e luci belle
accendi la luna e tutte le stelle
crea nel cielo un nuovo bagliore:
la speranza di un mondo migliore.


Giuseppe Bordi